zaino trekking 30 litri

zaino-trekking-30-litri

Hai finalmente deciso di fare quella famosa escursione che rimandi da un po’ ma non hai la minima idea di quale zaino usare o acquistare?

Se il tuo obiettivo è un semplice trekking giornaliero, l’ideale per te è uno zaino da trekking di 30 litri.

Ma perché parlo di litri?

Potrà sembrarti strano ma la capacità, ossia la capienza di uno zaino da trekking, si misura proprio in litri e, in linea di massima, uno zainetto da 30 litri è l’ideale per trasportare tutto ciò che ti serve per una giornata di trekking: una borraccia d’acqua, qualche snack o il pranzo al sacco, una maglia di ricambio, i tuoi effetti personali, una giacca anti-pioggia/vento e perché no, anche la tua fotocamera o il binocolo.

Leggi anche Zaino da trekking: come sceglierlo

Ovviamente, sul mercato esistono zaini di misure, forme e colori diversi, da quelli più piccoli, semplici e meno strutturati che vanno bene per una semplice passeggiata fino a quelli extralarge ideali per viaggi o cammini lunghi più giorni se non addirittura mesi.

Uno zaino da 30 litri è generalmente indicato, come già detto, per i trekking e le escursioni giornalieri perché le sue dimensioni più compatte oltre a garantire il massimo della mobilità, offrono spazio sufficiente per inserire tutto ciò che ti potrebbe servire durante il tuo cammino, che sia un trekking o semplicemente una gita fuori porta.

E se non sai come prepararlo leggi anche questa pratica guida che abbiamo scritto per te: Cosa mettere nello zaino da trekking

Si tratta di uno zaino generalmente abbastanza essenziale nelle sue linee anche se, sul mercato, esistono numerose varianti che possono rendere un po’ complicata la scelta del modello più adatto alle tue esigenze.

Zaino trekking 30 litri: i modelli in commercio

Potrai trovare in commercio zaini dalla classica forma rettangolare, un po’ squadrata, ideali per percorsi escursionistici abbastanza semplici, cosiddetti turistici, ma anche modelli adatti a percorsi più impervi e impegnativi, da escursionisti esperti, o ancora modelli più affusolati in verticale che ti consentano di ridurre in maniera considerevole il pericolo di sbilanciarti o di restare più facilmente impigliato in rami o arbusti.

Sia l’interno sia l’esterno di questi zaini, sono dotati di scomparti con o senza chiusura zip, per garantirti una maggiore organizzazione di tutti gli oggetti che vuoi metterci dentro e per ottimizzare lo spazio, in modo che sia più semplice per te, ritrovarli al momento del bisogno.

[amazon box=”B07DWQCT2P,B07CZH5THR,B0764FT711″ grid=”3″]

Il prezzo varia in base al marchio e alla qualità anche se molte delle opzioni per i modelli di zaino da trekking da 30 litri sono disponibili a un basso costo. Ricorda, in ogni caso, che non sempre acquistare il modello più costoso e all’ultima moda è la via giusta. E’ opportuno che la tua scelta si basi soprattutto sulle tue effettive necessità ed esigenze.

Esistono modelli semplici ed essenziali nelle linee, senza troppi fronzoli inutili, con un dorso che permette una buona areazione della schiena e con un peso a vuoto che non supera 1-1,3 kg, con spallacci imbottiti, regolabili e che vestono comodamente sulle spalle.

Riuscirai a trasportare tutto ciò che ti serve senza appesantirti troppo, garantendoti un benessere a 360 gradi, perché uno zaino da trekking da 30 litri, che dovrai portare sulla schiena per un giorno intero, è leggero abbastanza da permetterti di muoverti agilmente senza affaticarti troppo.

Anche per tale ragione gli zaini di 30 litri e, più in generale, quelli di più piccole dimensioni, non hanno il classico fascione ventrale che, invece, è indispensabile negli zaini più grandi, proprio per scaricare il peso in maniera ottimale.

Inoltre, esistono zaini da trekking da 30 litri più adatti a escursioni invernali, quindi di tessuto impermeabile o dotati della raincover, ossia di una sacca anti pioggia con la quale tu possa coprirlo in caso di intemperie per evitare così di bagnare il tuo prezioso contenuto .

[amazon box=”B01LXKQOUP,B06XJSJCV4,B07F2ZXL4Z” grid=”3″]

Adesso che hai qualche informazione utile in più non ti rimane che riempire il tuo zaino
e partire per la tua “avventura”!