Valigia parto: come farla e cosa mettere

valigia-parto

Devi preparare una valigia parto? Se è la tua prima valigia per l’ospedale molto probabilmente ti starai facendo mille domande su quali siano le cose indispensabili da mettere all’interno.

Niente panico, abbiamo pensato a preparare questa pratica guida che ti elencherà le cose che non dovrebbero mancare in una valigia nascita così che potrai preparala con calma e senza stress, sicura di non dimenticare nulla.

Se stai pensando a come preparare la valigia per il parto vorrà dire che il grande evento si sta per avvicinare e che mancano, all’incirca, dalle sette alle quattro settimane. Questo è il periodo in cui si consiglia, normalmente, di preparare la valigia parto.

Questa guida l’abbiamo preparata per farti fare tutto nel massimo relax e per evitarti dubbi e stress dell’ultimo minuto.

Puoi già iniziare a preparare la tua valigia per l’ospedale già da adesso con tutta calma.

 

Come fare la valigia per parto

Le prime indicazioni da seguire sono quelle date proprio dall’ospedale in cui partorirai. Ti diranno come sono organizzati e come è bene comportarsi per rispettare anche le esigenze della struttura ospedaliera.

Per il resto basterà leggere questa guida che ti dirà il resto di cui necessiti. Considera sempre che al momento in cui ti servirà, non avrai altri pensieri che andare all’ospedale e non puoi pensare se hai pensato a tutto o se nella valigia parto manca qualcosa.

E’ un lavoro che potrai fare prima con calma, prendendoti tutto il tempo che ti serve.

Pensa anche alle cose che sembrano scontate ma che poi, nell’euforia passano di mente come la macchina fotografica che fa anche i video o il cellulare per le foto.

Anche se non è un elemento di fondamentale importanza c’è chi ama avere le primissime foto e sarebbe un peccato avere tutto scarico.

Vediamo adesso cosa mettere all’interno della valigia nascita bambino.

 

Cosa mettere in valigia per il parto che serve alla mamma

Nel preparare la valigia per l’ospedale bisogna ricordarsi che non è un trasferimento e quindi non occorre portare con sè tutto quello che hai comprato, che ti hanno regalato o che hai a casa.

Verificato cosa ti mette a disposizione la struttura ospedaliera, tu dovrai portare solamente ciò che può realmente servire.

Questo aiuterà anche a non preparare una valigia parto pesante e ad avere tutto organizzato per bene. Ti consiglio anche di utilizzare delle custodie trasparenti per i documenti vari (che troverai in lista) così da sapere subito cosa c’è all’interno e non sbagliare.

Vediamo quindi cosa è meglio portare con sè:

  • Tutti gli esami effettuati, le ecografie e la cartella clinica completa e gruppo sanguigno;
  • Documenti di identità in corso di validità e la tessera sanitaria;
  • Calzini e pantofole comode e camicie da notte con apertura frontale (comode e pratiche per allattamento). Te ne consigliamo più di una perchè durante l’allattamento è facile che si sporchino e tu tenderai a sudare facilmente;
  • Vestaglia;
  • Assorbenti post-parto;
  • Reggiseno per allettamento, anche qui meglio portarne qualcuno in più;
  • Coppette assorbilatte o morbidi fazzoletti in cotoneper evitare irritazioni;
  • garze sterili per bidet, necessarie soprattutto in caso di punti;
  • panno carta per bidet, detergente intimo specifico e asciugamani personali;
  • Un olio idratante che non unge per il seno e una crema per capezzoli;
  • Diverse paia di mutandine a rete usa e getta;
  • L’occorrente per l’igiene dentale;
  • detergente per il corpo e deodorante perchè sudando sentirai il bisogno di lavarti;
  • Un cambio per quando esci dall’ospedale.

[amazon box=”B06XDDD76Y,B00CL9Q7RI,B000OHQ0Z8″ template=”list”]

 

Cosa mettere in valigia per il parto che serve al bambino

Dopo aver visto l’elenco di cose necessarie per la mamma, vediamo cosa serve portare per il neonato dopo aver verificato quello che è in dotazione della struttura ospedaliera.

  • Tutine o magliette o coprifasce aperte sul retro in puro cotone e in quantità superiore ad uno. Se il periodo è invernale prendi qualcosa di più pesante. La ciniglia potrebbe andare bene;
  • Bavaglini;
  • Calzini di cotone e babbucce;
  • Una giacca o un golfino più pesante a seconda della stagione. Servirà soprattutto per quando potrete rientrare a casa e si passerà da un ambiente riscaldato come l’ospedale ad un ambiente esterno. Per lo stesso motivo un cappellino potrebbe servire;
  • ciuccetto;
  • pannolini;
  • Telo asciugamani o accappatoio per  neonati.

[amazon box=”B00UTKVPT6,B06XDC6JBY,B07HRXLV7K” template=”list”]

E con questo è tutto. Adesso sai come preparare e cosa mettere nella tua valigia parto e potrai iniziare a fare la lista delle cose da comprare, di quello che hai e di quello che manca.