Cosa mettere in valigia per ogni viaggio

cosa-mettere-in-valigia

Cosa mettere in valigia? Ecco la domanda che ci facciamo un po’ tutti prima di partire per un viaggio.

Che il tuo sia un semplice weekend fuori porta, un viaggio di lavoro o una vacanza più lunga, magari all’estero, preparare la valigia non è sempre così semplice.

Per non rischiare di dimenticare nulla, ti consiglio di fare sempre una lista di tutte le cose che ritieni potranno servirti e di verificare, prima di chiudere il bagaglio, che ci sia tutto quello che ti necessita.

Ma siccome sappiamo, per esperienza, che qualcosa che sfugge può sempre esserci, abbiamo pensato di scrivere questo articolo per darti consigli pratici su come organizzare al meglio il tuo bagaglio e con tante idee utili e impensate. Non la solita checklist.

E allora cosa aspetti? Vieni a scoprire di che si tratta!

Cosa mettere in valigia in ogni occasione

Indipendentemente dalla destinazione del tuo viaggio ti consiglio di portare sempre con te:

Un caricabatterie portatile, ossia un powerbank, dotato di una o più porte USB cui collegare i dispositivi da caricare.

Potrai così avere cellulari, pc, tablet e kindle sempre carichi, in qualsiasi luogo e circostanza. Ricorda che durante i viaggi puoi risparmiare peso e spazio con un eBook Reader dove scaricare tutti i tuoi libri preferiti. E se ti registri ad Amazon Kindle Unlimited leggi gratis per 30 giorni ed hai un’infinità di libri, in tutto le lingue, a disposizione.

Se sei una donna, non dimenticare una piccola trousse da viaggio, che racchiuda in uno spazio ridotto tutti i prodotti per il make-up che potrebbero servirti.

Compatta e leggera, puoi infilarla comodamente in borsa.

[amazon box=”B075FQ5CVF,B06X42SDGV,B073RL2K2M” grid=”3″]

Ciabatte da viaggio/doccia pieghevoli, antiscivolo che non occupano molto spazio e sono leggerissime. In vendita ce ne sono diversi modelli, dotati spesso di custodia apposita.

Un libro, la guida turistica del luogo di destinazione, un lettore mp3, soprattutto se prevedi di viaggiare per molte ore e vuoi scacciare la noia.

 

Per un viaggio in aereo con bagaglio a mano

Se hai in programma un viaggio in aereo, col solo bagaglio a mano, non potrai non tener conto delle restrizioni sui liquidi.

Visto che il regolamento ufficiale prevede il trasporto in cabina di liquidi in piccoli contenitori da 100 ml ciascuno, fino ad un totale di 1000 ml (1 litro), per trasportare i prodotti personali per la cura del corpo e della persona ti sarà indispensabile un kit di contenitori/flaconi con custodia trasparente, per agevolare i controlli di sicurezza.

[amazon box=”B07GQLJLNN,B077GFG591,B077RYJ9B9″ grid=”3″]

Un discorso a parte va fatto per i medicinali.

Quelli in sciroppo o in gocce devono rispettare le regole sui liquidi nel bagaglio a mano, ma potrai riporre tutti gli altri in un speciale contenitore per farmaci o in una borsetta termica, dove potrai tenerli in ordine e proteggerli da danni, umidità e calore.

Se vuoi tutto in ordine

Se il tuo è un viaggio d’affari o di lavoro e ti serve un outfit impeccabile per un’occasione speciale, nella tua valigia non potrà mancare una custodia porta camicia che eviterà le odiose pieghe.

In commercio ne esistono diverse tipologie come quelle dotate di tasche interne per tenere accessori, biancheria o calzini in ordine, separati dallo scomparto principale.

[amazon box=”B077YN32PP,B00DY5FWLA,B0109P53FM” grid=”3″]

Parimenti non potrai fare ameno del portacravatte che ti aiuterà a tenerle in ordine senza sgualcirle, pronte per essere indossate.

Per organizzare le scarpe in maniera ordinata e pulita, separandole dagli abiti, ti consiglio di utilizzare le apposite sacche per scarpe, antipolvere e impermeabili.

Ricordati, infine, di riporre tutti i tuoi dispositivi tecnologici (e-reader, computer, tablet o simili) nelle rispettive custodie per trasportarli più agevolmente e allo stesso tempo proteggerli da colpi e cadute, umidità o esposizione diretta al sole.

[amazon box=”B077BYDFYR,B01ANEYOSG,B01I5C6D8C” grid=”3″]

Cosa mettere in valigia per affrontare gli imprevisti: tutto quello a cui non pensi ma che potrebbe tornarti utile

Se sei una di quelle persone che non ama gli imprevisti in viaggio e vuole essere sempre pronta ad affrontare ogni evenienza non dovranno mancarti:

Uno zaino pieghevole, oggetto spesso trascurato in viaggio ma, invece, utilissimo.

Si tratta di un tipo di zaino ultra leggero, compatto ma capiente che puoi anche portare in borsa.

[amazon box=”B078Z8RQT8,B078WRDQTK,B07CWQV1MG” grid=”3″]

Ti potrà servire per tantissime cose: in caso di acquisti extra effettuati in viaggio, come bagaglio in più se ti trovi all’ultimo minuto con qualche chilo in eccesso, come zainetto da escursione giornaliero o per riporre semplici oggetti personali.

Insomma, un prodotto davvero versatile!

Per non essere sorpreso dalla pioggia, indispensabile un ombrello pieghevole antivento da viaggio, particolarmente idrorepellente, leggero ma resistente, che potrai riporre facilmente nella tua valigia o in borsa.

Se l’ombrello non fa per te, potrai sostituirlo con un semplice k-way cioè con una buona giacca impermeabile.

[amazon box=”B078Y2MN74,B0711Y6VG2,B079ZCLSB5″ grid=”3″]

Ne esistono di diversi modelli e prezzo ma io ti consiglio di sceglierne uno con una buona tenuta all’acqua e al vento, leggero e magari con una confezione che permetta di compattarlo e renderlo meno ingombrante possibile.

Se non prevedi di alloggiare in alberghi di categoria che generalmente ne sono provvisti ti consiglio di portare in valigia anche un pratico kit da cucito perché non si sa mai!

Detesti gli abiti sgualciti o vuoi essere impeccabile per un appuntamento ma non vuoi o non puoi usufruire del servizio di lavanderia professionale?

So che potrà sembrarti un po’ atipico, perché non è una di quelle cose cui si pensa nell’immediato prima di partire ma, credimi, avere con sé un piccolo ferro da stiro da viaggio può veramente fare la differenza, a volte.

Esistono modelli con manico pieghevole, o di tipo “verticale”, spesso con stiratura sia a secco sia a vapore.

[amazon box=”B001D6BMBQ,B01I57OXFC,B07H25QRN5″ grid=”3″]

Parti per un viaggio all’avventura, a diretto contatto con la natura e lontano dalle comodità e vuoi organizzarti per lavare i tuoi vestiti di volta in volta in modo da portare con te meno cose possibili?

La lavatrice da viaggio “Scrubba” è il gadget “green” che fa per te. 

[amazon box=”B01N68XF0O”]

Costituita da un sacco impermeabile e pieghevole, è facilmente trasportabile e occupa poco spazio.

Può esserti utile in molte altre occasioni, ad esempio in vacanza se vuoi lavarti un indumento senza dover per forza usufruire del servizio lavanderia dell’albergo, quando non è semplice trovare strutture adibite al lavaggio o se sei un tipo da campeggio.

Se invece viaggi con una vecchia valigia alla quale sei tanto affezionato, senza chiusura o della quale hai perso le chiavi del lucchetto e sarebbe il caso di sostituirlo, ti consiglio di acquistare un lucchetto a combinazione e, anzi, ti do un suggerimento in più.

Se mai pensassi di andare negli Stati Uniti d’America scegli un lucchetto a combinazione cosiddetto TSA, che assomiglia a quelli classici, ma ha la caratteristica di poter essere aperto da una chiave passepartout in dotazione al personale degli aeroporti americani, che la utilizzano per accedere e controllare le valigie sospette senza danneggiarle in alcun modo.

[amazon box=”B07DX5KS8Y,B016WZ15YG,B01N30YHFW” grid=”3″]

E se si solito andare all’estero ricordati di portarti dietro un adattatore universale da viaggio e viaggi tranquillo in oltre 150 Paesi.

 Per ulteriori consigli leggi anche:
Ombrelli da borsa: piccoli, leggeri, resistenti;
Cosa mettere nello zaino da trekking.

credit photo:  di Viaggio Routard tratta da Flickr.com